ClickCease

Attivare il climatizzatore di notte, il tuo ti fa dormire? 3 trucchi per te

climatizzatore di notte

Il tuo climatizzatore ti lascia dormire la notte? Soprattutto quando le giornate si fanno più afose. Il climatizzatore di notte può rendere il sonno davvero piacevole, ma quali sono le avvertenze? Se non utilizzato correttamente il climatizzatore di notte potrà causare addirittura problemi di salute, fastidi e farti consumare troppa energia. Come utilizzare i climatizzatori di notte e a quali caratteristiche devi fare attenzione per scegliere un climatizzatore che ti lasci dormire?

Climatizzatore di notte pro e contro

Il climatizzatore ha davvero tanti vantaggi anche quando funziona di notte. Soprattutto quando l’aria è resa irrespirabile dall’afa o dal calore eccessivo il climatizzatore a differenza del condizionatore riesce a deumidificare e purificare l’aria in modo davvero efficace; grazie a filtri sempre più sofisticati bloccano anche le particelle più piccole e gli allergeni più pericolosi.

Attenzione però a questi tre fattori che potrebbero farti cambiare idea:

  1. Consumi elevati
  2. Rumorosità
  3. Colpi d’aria

Forse il primo motivo per cui non dovresti utilizzare il climatizzatore di notte è il seguente se il tuo impianto non ha modalità per i bassi consumi o l’efficienza energetica. Anche se avrai passato una notte fresca, riceverai una bolletta salata. Soprattutto se lasciato acceso il climatizzatore di notte anche se è stata raggiunta la temperatura ideale, non ottimizzando i consumi, la bolletta salata è garantita.

Qualche vecchio climatizzatore di notte non riesce a controllare il getto d’aria come riescono gli impianti più moderni e a seconda di dove è posizionato il climatizzatore potrebbero indirizzare aria fredda sulla pelle. Questo genera parecchi fastidi come mal di gola e torcicollo e il giorno dopo non sarà certo piacevole svegliarsi la mattina.

Per dormire la parola d’ordine è pace e tranquillità e sentire le ventole in azione per tutta la notte non concilia per nulla il sonno. I vecchi impianti meno efficienti non riescono a climatizzare la stanza senza fare troppo rumore, quindi non possono essere utilizzati di notte.

A ciascuno di questi problemi in realtà c’è una soluzione; usando le impostazioni giuste del climatizzatore di notte potrai davvero dormire sonni tranquilli senza rinunciare al massimo del comfort!

1. Controllare i consumi del climatizzatore di notte

Non puoi utilizzare il climatizzatore di notte come lo utilizzi di giorno e soprattutto utilizzando le modalità più adatte puoi ridurre i consumi davvero risparmiare molto in bolletta senza doverti ricordare di utilizzare il telecomando.

Il primo consiglio è sempre quello di sfruttare il timer, integrato in quasi tutti i climatizzatori per impostare le fasce orarie e programmare lo spegnimento automatico del climatizzatore di notte oppure attivare in modo automatico alcune modalità per il risparmio energetico o modalità eco per ridurre i consumi senza rinunciare al comfort.

Se vuoi però utilizzare il climatizzatore in modo intelligente, dovresti valutare un climatizzatore intelligente come il Samsung CEBU che grazie all’intelligenza artificiale dopo pochi giorni imposta il climatizzatore in automatico in base alle tue esigenze ed ottimizzando al massimo i consumi.

2. Impostare climatizzatore di notte silenzioso

Anche se le temperature si abbassano di notte, nelle giornate più calde devi proprio accendere il climatizzatore anche nella camera da letto, ma quel fastidioso fruscio non smette più di farsi sentire. Vorresti spegnere il climatizzatore, ma sai che poco dopo potrebbe ritornare quella sensazione di calore.

I moderni climatizzatori hanno sviluppato sistemi avanzati per ridurre la rumorosità al minimo e modalità pensate per essere utilizzate di notte e garantire aria fresca riducendo il rumore al minimo come ad esempio i climatizzatori Samsung, che hanno una vera e propria modalità pensata per utilizzare il climatizzatore di notte.

Se vuoi sapere quanto può essere rumoroso un climatizzatore controlla sulla scheda tecnica la pressione sonora cioè quanto rumore potresti sentire quando il climatizzatore è acceso. Le schede tecniche indicano di solito un valore massimo ed uno minimo di rumorosità; già sotto i 30dB è un buon valore, ma alcuni impianti riescono a ridurre la pressione sonora fino a 16 dB(A), sarà come sentire il fruscio di una foglia, un rumore anche piacevole.

3. Evitare i colpi d’aria del climatizzatore di notte

I modelli meno recenti di climatizzatore non hanno sistemi per controllare il getto d’aria che potrebbe arrivare direttamente sulla pelle. Questo può generare diversi fastidi come mal di gola e torcicollo.

I modelli più recenti hanno sviluppato nuove modalità per evitare questi spiacevoli inconvenienti. Puoi utilizzare sistemi di ventilazione indiretta, sistemi di controllo avanzato delle alette, oppure ridurre la potenza una volta raggiunta la temperatura ideale all’interno della camera e quindi ridurre la potenza del getto d’aria.

Forse la migliore soluzione è quella di passare ad un climatizzatore ad aria ferma come i nuovi Samsung Wind Free, grazie alla loro tecnologia avanzata puoi ottenere il massimo del comfort senza il rischio di ricevere getti d’aria sulla pella.

Il nuovo meccanismo dei climatizzatori Samsung Wind Free quando la stanza ha raggiunto la temperatura giusta, disattiva il getto d’aria e attiva la modalità Wind Free; il climatizzatore rinfresca e mantiene costante la temperatura nella stanza indirizzando l’aria attraverso oltre 21.000 micro fori e climatizza la camera in modo omogeneo, nessun angolo escluso.

Il climatizzatore di notte adatto per te è ancora più conveniente

Se il tuo climatizzatore di notte non ti fa dormire forse è il momento giusto per passare ad uno nuovo. Noi di Idraulico Braga abbiamo già installato centinaia di climatizzatori e grazie agli incentivi statali insieme alla cessione del credito puoi risparmiare fino al 65% con lo sconto diretto in fattura. Scopri la nostra offerta:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un tuo commento!

Contattaci subito!

Per una consulenza ed un preventivo gratuito e senza impegno

Post Recenti

Offerte

Indice Articolo

Attivare il climatizzatore di notte, il tuo ti fa dormire? 3 trucchi per te

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti dichiari di aver letto e di accettare la Privacy Policy del sito web

Contattaci

Braga Group srl
via San Gregorio 55 - 20124 - Milano
P.IVA: IT11314210961 | Cod. Univoco: M5uXCR1

Post recenti

Coronavirus COVID-19

#andratuttobene

Idraulico Braga continua a garantire i servizi di installazione e assistenza caldaie per aiutare tutte le persone e famiglie in quarantena. Ringraziamo di cuore il nostro personale che continua a prestare servizio, per tenere le famiglie al caldo nelle loro case, durante l’emergenza.