Come funziona una caldaia a condensazione

Come funziona una caldaia a condensazione

Le caldaie a condensazione sono una soluzione innovativa per il riscaldamento residenziale, in grado di garantire una efficienza energetica elevata e un maggiore rispetto dell’ambiente. L’ampia scelta di modelli sul mercato permette di scegliere quello più adeguato alle proprie necessità, ad esempio con basamento o a muro, con potenza standard di 35 kW o superiore. Vediamo come funziona una caldaia a condensazione e quali vantaggi offrono.

Cos’è una caldaia a condensazione?

Nel settore del riscaldamento domestico è importante utilizzare sistemi evoluti, per contenere i consumi energetici e ridurre l’inquinamento ambientale. Al giorno d’oggi una delle soluzioni migliori in questo settore è l’installazione di una caldaia a condensazione, una tecnologia di ultima generazione che consente di recuperare parte dell’energia prodotta, la quale altrimenti andrebbe dispersa irrimediabilmente.

In particolare si tratta di un sistema introdotto alla fine degli anni ’80, sebbene i nuovi modelli siano decisamente più evoluti rispetto ai primi esemplari. L’impianto è costituito da una caldaia: un generatore di calore che funziona grazie a una mistura di aria e gas naturale. Quando questo composto viene incendiato all’interno della camera di combustione e l’energia realizzata serve per riscaldare l’acqua.

Dopodiché l’acqua calda viene inviata ai termosifoni della casa, per aumentare la temperatura dell’abitazione. I fumi di scarico vengono invece espulsi all’esterno, mentre il vapore acqueo condensato è recuperato e riutilizzato, per migliorare l’efficienza energetica dell’impianto. A seconda del modello, le caldaie a condensazione possono essere adoperate per riscaldare l’immobile, oppure anche per fornire acqua calda sanitaria ai bagni e alla cucina della casa.

Come funziona la caldaia a condensazione?

Come abbiamo appena visto, il funzionamento delle caldaie a condensazione è basato sul sistema del circuito chiuso, in cui invece che disperdere parte dell’energia prodotta, viene riutilizzata per diminuire la quantità di gas bruciato. Naturalmente per alimentare i termosifoni l’impianto prevede il ricircolo, mentre per fornire acqua calda sanitaria viene sempre reimmesso il fluido nell’impianto interno.

I due sistemi si appoggiano su dispositivi di scambio termico differenti, garantendo in ogni condizione il massimo delle prestazioni possibili. Per controllare il tutto sono presenti delle apposite valvole, mentre l’intero funzionamento della caldaia è coordinato da una centralina. I modelli più sofisticati sono dotati anche di inverter, inoltre questi sistemi sono equipaggiati con tecnologie di sicurezza sia meccaniche che elettroniche.

Oggi è possibile controllare queste caldaie in qualsiasi momento, basta scegliere un modello evoluto per gestire le varie funzionalità da remoto, utilizzando apposite app per smartphone. Bisogna soltanto installare un termostato intelligente, in questo modo è possibile impostare la temperatura desiderata, accendere il riscaldamento prima di tornare a casa, oppure monitorare in ogni istante il sistema e i consumi energetici.

Quali sono i vantaggi delle caldaie a condensazione?

A differenza dei modelli tradizionali, le caldaie a condensazione offrono diversi vantaggi, tra cui quelli principali sono:

  • risparmio energetico
  • riduzione dell’inquinamento
  • agevolazioni fiscali con detrazioni fino al 65% grazie all’ecobonus 2020
  • prestazioni elevate

Innanzitutto le caldaie a condensazione sono semplici da utilizzare, inoltre possono essere installate in maniera piuttosto rapida, senza la necessità di effettuare opere murarie particolarmente invasive. Una delle opzioni più importanti è ovviamente il risparmio energetico, poiché si può abbattere la bolletta fino al 30% rispetto a un impianto classico senza recupero dell’energia. Un bel risparmio tutti i mesi!!!

Non da meno è la possibilità di montare una caldaia ecologica, che rispetta l’ambiente generando meno fumi di scarico, una quantità inferiore di particelle inquinanti e richiede meno gas per funzionare. Un altro beneficio sono le ottime prestazioni garantite dalle caldaie a condensazione, senza contare che si tratta di sistemi davvero affidabili, resistenti e di ultima generazione, pensati per durare nel tempo senza perdere potenza (con una corretta manutenzione).

Per ottimizzare l’efficienza energetica si possono anche collegare a un impianto fotovoltaico, per assicurare una fonte di energia pulita e rinnovabile. Il costo delle caldaie a condensazione non è eccessivo, inoltre è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalle normative di legge. Nello specifico si può ottenere una detrazione fino al 65%, basta rivolgersi a ditte specializzate come Idraulico Braga, in grado di darvi una soluzione tutto compreso e, grazie alla cessione del credito, farvi pagare solo il 35% del costo dell’installazione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un tuo commento!

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti dichiari di aver letto e di accettare la Privacy Policy del sito web

Contattaci

  • 02 829 546 13
  • info@idraulicobraga.it
  • Via Nino Bixio, 19 27100
    Vigevano (Pavia)

Post recenti

Coronavirus COVID-19

#andratuttobene

Idraulico Braga continua a garantire i servizi di installazione e assistenza caldaie per aiutare tutte le persone e famiglie in quarantena. Ringraziamo di cuore il nostro personale che continua a prestare servizio, per tenere le famiglie al caldo nelle loro case, durante l’emergenza.